Figura 1, 2, 3- Nuovo Canzoniere Italiano, Teatro Valle “Franca Valeri”, 2012

Repertorio
Area geografica di riferimento
Aree geo-culturali
Interprete/interpreti

Nuovo Canzoniere Italiano

Anno di registrazione
2012
Video di presentazione

Descrizione

Bella ciao costituisce il più noto canto legato al movimento della resistenza italiana. Esso ebbe un’ampia diffusione in tutta la penisola italiana dopo la Seconda Guerra Mondiale ed è stato oggetto di numerosi studi che hanno cercato di ricostruirne le origini e ripercorrerne le trasformazioni. La genesi di questo canto risulta tuttavia ancora dibattuta. Secondo l’etnomusicologo Roberto Leydi, il canto Bella ciao presenterebbe delle analogie musicali con il gioco infantile La me nona l’è vecchierella, con la ballata piemontese La bevanda sonnifera e con il canto E picchia picchia la porticella. Dal punto di vista testuale, invece, l’antropologo italiano Alberto Cirese fu il primo a segnalarne, nel 1953, la probabile derivazione dalla nota ballata Fior di tomba. Questo canto avrebbe quindi avuto origine dall’assemblamento di sonorità popolari e testi preesistenti. Grazie al suo evidente significato sociale, Bella ciao ha successivamente ottenuto un’ampia notorietà in tutto il mondo, al punto tale da essere stata tradotta in molteplici lingue diverse. Nel video riportato il NCI (Nuovo Canzoniere Italiano) intona il canto di Bella ciao in chiusura di un concerto svoltosi il 29 gennaio 2012 presso il Teatro Valle “Franca Valeri” di Roma.

Approfondimento
Voci e strumenti
  • insieme di voci miste
  • chitarra
Documentazione

Bibliografia

Bermani, Cesare. «I canti sociali italiani». Guida alla musica popolare in Italia. 2: I repertori, a c. di Roberto Leydi. Libreria Musicale Italiana, Lucca, 2001: 149-172.

Fanelli, Antonio. Contro canto. Le culture della protesta dal canto sociale al rap. Donzelli, Roma, 2017.

———. «Il canto sociale come ‘folklore contemporaneo’ tra demologia, operaismo e storia orale». Lares, vol. 81, n. 2/3, (Maggio-Dicembre) 2015: 291-316.

Leydi, Roberto. I canti popolari italiani. Mondadori, Verona, 1973: 374-376.

Magrini, Tullia. «Italy. II) Traditional music». New grove dictionary of music and musicians, a c. di Stanley Sadie e Tyrrel John, vol. XII. Mcmillan, London, 2001: 664-680.

Malara, Consuelo Emilj. «”Bella ciao”. La storia di una canzone di libertà nel paese della mezzaluna». Occhialì-Rivista sul mediterraneo islamico, n.4, 2019: 60-73.

Teglia, Elisa. «La chanson politique en Italie entre la fin du xixe et le début du xxe siècle». La chanson politique en Europe, Presses Universitaires de Bordeaux, Pessac, 2008: 165-176.

Risorse web

Piria, Elisa. «Bella ciao» APTO (Archivio Provinciale della Tradizione Orale), testo e audio. Condino, 1999.

Autore scheda
SA
Licenza

Licensed under Creative Commons Attribution Noncommercial Share-Alike 3.0
 

Modificato
06/05/2022

Condividi:

 

Condividi: